Momento

Momento, tutto il tempo che occorre per una pausa dalla movida dei Navigli

In I Bar by Paolo VercellisLeave a Comment

Questo momento è una tela vuota e tu sei un artista di straordinaria abilità. Quale capolavoro creerai questa volta? – Ralph Marston

Un Momento lontano e allo stesso tempo vicino rispetto al traffico confusionario dei Navigli il venerdì sera. Il Momento di assaggiare un buon piatto o quello di sorseggiare un drink preparato con cura. Il Momento per sedersi al bancone o a uno dei tavoli e sentire spiegare con passione e dovizia di particolari quello che viene servito.

Al Momento, locale di via Argelati, appena dietro ai Navigli, abbiamo trovato tutto questo e molto di più. C’è un arredamento che ispira calma, c’è una bella illuminazione, un bel banco e una bottigliera di tutto rispetto. E poi c’è Davide Graziano con la sua grande preparazione che copre sia la cucina sia il lato del bancone bar, quello dove di solito mi fermo per raccontarvi tutti i locali della #Milanodaberebene che trovate anche sulla nostra pagina Facebook
Lui lavora nel mondo della ristorazione dal 2009 e ha iniziato in Calabria, sua regione natale.

Davide fa gli onori di casa al Momento

Il Momento ha aperto da solo un anno ma si è già affermato come una delle realtà migliori per una cena sui Navigli. L’ha fatto con una grande attenzione alla qualità delle materie prime e alle grandi capacità nel saperle valorizzare in cucina.

Questa sera vi porto alla scoperta dei drink del Momento. Drink che sono serviti in accompagnamento ai piatti solo in casi molto specifici, di solito la clientela predilige il vino e magari si siede al bancone per un drink after dinner
La drinklist è nata insieme a Stefano Cattaneo che collaborava con Davide fino a pochissimo tempo fa ed è interamente basata sull’Arte. Ad ogni drink corrisponde infatti un dipinto o un artista il cui Paese di provenienza è lo stesso del distillato o liquore principale scelto per il drink.

Io comincio subito scoprendo gli homemade del Momento (qui se ne usano parecchi) e in particolare uno Sloe Gin fatto con thè rosso Rooibos. Viene utilizzato per preparare un twist sul Negroni con Campari, bitter all’artemisia, vermouth infuso ai funghi shitake e liquore al rabarbaro: il Drink del Conte.

Il drink del Conte. E sicuramente sarebbe piaciuto al signor Negroni!

Sono un grande amante del Negroni che proprio in questo 2019 compirà i suoi primi cento anni e questa variante mi è piaciuta particolarmente. E’ allo stesso tempo fresco ma anche con un sapore terroso e vegetale dato dai funghi shitake e dal rabarbaro. Il Rooibos invece aumenta leggermente l’asprezza e favorisce la fruizione, se ne berrebbe volentieri un altro! Il servizio su asse terrosa completa il quadro per un drink che mi ha effettivamente convinto.

Al Momento c’è grande passaggio all’aperitivo che viene sempre servito al tavolo e con scelte sfiziose che spaziano dalla focaccia gourmet ai formaggi e salumi calabresi come Davide stesso che ce li racconta. E il passaggio al bancone avviene anche nel dopocena, spesso da parte di chi cerca un locale più tranquillo e riservato rispetto a quelli della movida dei Navigli.

Mentre Davide ci racconta queste cose io procedo sul secondo drink che andiamo a degustare e raccontare: il Cantico dei Cantici. Anche qui troviamo due prodotti homemade: il bitter ai fiori e lo sciroppo di menta. Completano il drink sciroppo al pompelmo, succo di limone e una generosa dose di vodka.

Il Cantico dei Cantici e il suo invitante color rosa

Questo è un drink dalla beva facile, fresco e ad una prima analisi può sembrare un classico vodka sour. In realtà la particolarità è portata proprio dal bitter ai fiori e dal piacevole gusto di menta che conferiscono profondità al drink e colpiscono nel segno.

Al Momento il menu del ristorante cambia ogni tre mesi e la drinklist varia ogni sei, tuttavia ci sono drink intramontabili che Davide prepara sempre. Uno di questi valorizza un importantissimo prodotto calabrese: il Bergamotto. Pochi sanno che il bergamotto arriva solo ed esclusivamente dalla Calabria ed è un prodotto fondamentale per questa regione. Noi lo beviamo nel No Name con prosecco, sciroppo di sambuco e top di bibita al bergamotto.

Il Bergamotto viene valorizzato nel No Name, un Hugo freschissimo

Si tratta praticamente di un Hugo valorizzato e rinforzato con il sapore di bergamotto: è un drink estremamente fresco e valido per ogni occasione. 
Sorseggiandolo assaggiamo dei nachos con ketchup alla ‘nduja artigianale in una degustazione tutta calabrese; Davide ci racconta che prestissimo arriverà sul mercato! 

Il Momento mi ha divertito molto ed è un posto in cui vi suggerisco di andare. Al di là dell’aperitivo e dei drink è piacevole chiacchierare con Davide che racconta una serie di aneddoti sulla sua regione di cui è innamorato e sulla sua idea di cucina.
Ve lo consiglio! Nel frattempo vi ricordo che come sempre potete scriverci suggerimenti, critiche e consigli sulla nostra pagina Facebook!

Momento
via Argelati 12, Milano
aperto tutti i giorni a pranzo e cena, chiuso il lunedì

Leave a Reply